Fabio de Luca

Role Lecturer

Academy Year 2004

Online myspace

Hometown Milan

Soundcloud

Follow weekendance on Soundcloud >

Laidback - International (SSR69 edit)

“I Saw Woodstock on Google Maps”

Tumblr

Follow weekendance on Tumblr >

Natura morta scandinava con pianta ornamentale e 45 giri April Records. Un quadretto minimal-nordeuropeo così perfetto che stavo veramente per chiedere ai tipi del negozio – Bazaar Wear in via Sant’Alessandro 3/b, a Bergamo – se mi vendevano tutta l’installazione così com’era. (Non avessi già io, a casa mia, plenty of 45 giri e angoli di minimlismo nordeuropeo che potrei farci una garage sale…). BAZAAR WEAR

Natura morta scandinava con pianta ornamentale e 45 giri April Records. Un quadretto minimal-nordeuropeo così perfetto che stavo veramente per chiedere ai tipi del negozio – Bazaar Wear in via Sant’Alessandro 3/b, a Bergamo – se mi vendevano tutta l’installazione così com’era. (Non avessi già io, a casa mia, plenty of 45 giri e angoli di minimlismo nordeuropeo che potrei farci una garage sale…). BAZAAR WEAR

05.08.2014

Sunday morning newsagent. Messaggerie Musicali: Milano, corso Vittorio Emanuele. On display: Mondaze (“Mondaze explores the five stages of the bored mind, relieving the reader from whichever state they may be in”), Cherry Bombe (“Cherry Bombe is a beautifully designed biannual magazine that celebrates women and food—those who grow it, make it, serve it, style it, enjoy it and everything in between”), Standard (“Standard cultive la mode chaque semestre”), Protein® (“Protein® has been documenting consumer culture since 1997”), Textile View (“Trend forecast for the respectively four upcoming seasons concerning colours, materials, design and styling for women’s, men’s and children’s wear”), In Bloom (“A quarterly, creative magazine offering a snapshot of youth culture, showcasing Glasgow talent and its creatives”), Novembre (“Born in Lausanne (Switzerland) in 2010, Novembre Magazine takes an active role in reformulating the perceptions and experiences of its native country”), Crust (“CRUST is an editorial project sprung out of a passion for clothes and taking pictures”). MESSAGGERIE MUSICALI

Sunday morning newsagent. Messaggerie Musicali: Milano, corso Vittorio Emanuele. On display: Mondaze (“Mondaze explores the five stages of the bored mind, relieving the reader from whichever state they may be in”), Cherry Bombe (“Cherry Bombe is a beautifully designed biannual magazine that celebrates women and food—those who grow it, make it, serve it, style it, enjoy it and everything in between”), Standard (“Standard cultive la mode chaque semestre”), Protein® (“Protein® has been documenting consumer culture since 1997”), Textile View (“Trend forecast for the respectively four upcoming seasons concerning colours, materials, design and styling for women’s, men’s and children’s wear”), In Bloom (“A quarterly, creative magazine offering a snapshot of youth culture, showcasing Glasgow talent and its creatives”), Novembre (“Born in Lausanne (Switzerland) in 2010, Novembre Magazine takes an active role in reformulating the perceptions and experiences of its native country”), Crust (“CRUST is an editorial project sprung out of a passion for clothes and taking pictures”). MESSAGGERIE MUSICALI

31.08.2014

I grandi classici di metà estate. “Ciao, mi chiamo Fabio, e da quando ho capito i Manic Street Preachers e accolto Richey Edwards nel mio cuore, la mia vita è totalmente cambiata”. Poi, sul fatto se sia cambiata in meglio o in peggio potremmo discuterne a lungo, ovvio. Per il momento però limitiamoci al fatto che – come già lo scorso anno – domani, in occasione della festività del ferragosto, il proprietario di questo tumblr interromperà la propria villeggiatura per suonare i dischi nell’amichevole cornice della Pinetina del Circolo Allende a La Spezia. Si inzia alle 19.00, alle 21 c’è la pausa per la proiezione di “Her” di Spike Jonze nell’attiguo cinema all’aperto (di cui, come ricorda Battiato, “ci arrivava l’eco”), dopodiché si riprende fino a esaurimento delle forze in campo. O a esaurimento dei re-edit tamarri dei Manic Street Preachers. GENERATION FERRAGOSTO

I grandi classici di metà estate. “Ciao, mi chiamo Fabio, e da quando ho capito i Manic Street Preachers e accolto Richey Edwards nel mio cuore, la mia vita è totalmente cambiata”. Poi, sul fatto se sia cambiata in meglio o in peggio potremmo discuterne a lungo, ovvio. Per il momento però limitiamoci al fatto che – come già lo scorso anno – domani, in occasione della festività del ferragosto, il proprietario di questo tumblr interromperà la propria villeggiatura per suonare i dischi nell’amichevole cornice della Pinetina del Circolo Allende a La Spezia. Si inzia alle 19.00, alle 21 c’è la pausa per la proiezione di “Her” di Spike Jonze nell’attiguo cinema all’aperto (di cui, come ricorda Battiato, “ci arrivava l’eco”), dopodiché si riprende fino a esaurimento delle forze in campo. O a esaurimento dei re-edit tamarri dei Manic Street Preachers. GENERATION FERRAGOSTO

14.08.2014